Case Vacanza : perchè sceglierle


Fin da quando ero piccola e andavo in vacanza con i miei genitori a oggi che viaggio con marito e figli , ho sempre soggiornato in appartamenti vacanza e quasi mai in albergo, per tanti motivi. 

Credo innanzitutto che l'appartamento rappresenti la soluzione migliore per entrare in contatto con la realtà locale e per sentirsi un po' meno turisti : avere le chiavi di una casa in cui rientrare dopo una giornata in giro da la sensazione di viverci da sempre, per non parlare poi del fare la spesa tutti i giorni : addentrarsi in supermercati sconosciuti , sbirciare le abitudini alimentari dei locali e fare la spesa come la gente del posto, fa aria di casa. 

Non vi è mai capitato di andare a zonzo tutto il giorno per una città sconosciuta per poi ritrovarvi a dire “ok adesso torniamo a casa nostra” come se quella lo fosse davvero?

Inoltre per chi viaggia con bambini anche molto piccoli avere una cucina a disposizione 24 ore su 24 non ha prezzo, può tornare utile in ogni momento del giorno e della notte, soprattutto se i bambini in questione prendono ancora il latte o hanno abitudini alimentari troppo diverse da quelle degli adulti e sono troppo piccoli per mangiare dove capita. Ricollegandomi a questo non può rinunciare alla cucina neanche chi come me ha intolleranze alimentari (nel mio caso celiachia) che richiedono una certa attenzione a ciò che si mangia.

L'altro motivo che ci spinge sempre a scegliere questa soluzione è il lato economico: gli appartamenti sono infinitamente più economici degli alberghi , puoi cucinare da solo senza l'obbligo di mangiare ogni giorno nei ristoranti, ti concedono la libertà di comportarti come a casa tua e magari di sederti a tavola ancora col costume da bagno. Soprattutto poi quando ci sono i bambini avere spazio per farli giocare è di vitale importanza: si trovano già lontani dal loro ambiente abituale e hanno bisogno di trovare uno spazio per sfogarsi, cosa di cui purtroppo le camere degli alberghi sono carenti.

Senza contare poi che spesso ci sono tanti posti letto, anche in più, in una stessa casa  il che significa poter partire con amici/genitori/cugini/parenti vari al seguito e dividersi le spese dell'affitto e del mangiare per una vacanza ancora più low-cost e per di più in compagnia.

Noi li scegliamo sia in Italia che all'estero , ad esempio durante il nostro ultimo viaggio in Perù in cui abbiamo soggiornato in ben tre posti diversi in venti giorni. O a Castelrotto, nel mio adorato Alto Adige, quando abbiamo affittato una casa in mezzo ai prati, oppure a Baveno sul Lago Maggiore quando nel nostro mini appartamento avevamo un terrazzino affacciato direttamente sul lago da cui si vedeva sorgere il sole sull’acqua.

Ovviamente se il low-cost non è il vostro ambito esistono anche appartamenti super -lusso che assomigliano a suite d’albergo per budget più elevati e famiglie con maggiori possibilità economiche che mantengono comunque tutti i vantaggi citati sopra.

A ognuno la sua scelta.

Per le famiglie monoreddito come la nostra cercare le migliori soluzioni per risparmiare in viaggio  senza rinunciare alla comodità che soprattutto i bambini meritano è un obbligo se vogliamo viaggiare il più possibile senza uscire dal budget, per questo vi consiglio innanzitutto di confrontare i prezzi il più possibile prima di prenotare,  ad esempio grazie a siti come Hundredrooms.it che confronta i prezzi degli appartamenti permettendovi di trovare quello più adatto alla vostre esigenze al miglior prezzo, in collaborazione con partner di fama mondiale come Booking e Airbnb.

Le proposte sono tantissime , bisogna solo decidere il posto che si preferisce. Forza che l'estate è vicina !

E voi?

Mai provato le case vacanza? 

Come vi siete trovati?

Commenti

  1. Risposte
    1. Grazie! Stavolta sono decisa ad organizzarmi meglio per non mollare più!!

      Elimina
  2. Hi again, Katia!

    It is wonderful to be connecting with you again after three years. Indeed you are one of my oldest and dearest blog friends.

    I have considerable experience with the type of lodging described in your post. Over the years Mrs. Shady and I have stayed in apartments and cottages, even though we had no children or other people with us. We did so for the reasons you mentioned. Mrs. S loves to cook our meals, we save $$$ on restaurant meals, and we enjoy the spaciousness and comforts of home that apartments provide. I have fond childhood memories of my family sharing costs with two other families and renting a house or cottage at the seashore one summer, and memories of vacations in the mountains lodging with other families in rustic log cabins.

    I am very sorry to learn that you have celiac disease and need to watch what you eat.

    I remember your post about visiting Peru. May I assume you visited that country again during your absence from blogging?

    Have a wonderful weekend, dear friend Katia!

    RispondiElimina
  3. Hi Tom! Thanks for your comment! Yes I have celiac desease since I was 12, I' m pretty used to it after 20 years so it's not a problem anymore 🙂 Yes we've been to Perù again by the end of 2016 , I will post about it soon!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari