Dove mangiare a Lima

Lima è una città enorme e pretendere di conoscerne tutti i ristoranti e i chioschi di strada sarebbe impossibile. In due viaggi però ho girato abbastanza posti da aver potuto stilare la mia personale classifica sui luoghi in cui si mangia meglio. 
Cominciamo con La Rosa Nautica un ristorante abbastanza di lusso proprio a picco sul mare .


Qui si mangia probabilmente il miglior ceviche della capitale ma si può accedere solo vestiti in modo quantomeno decente (niente abbigliamento da mare per intenderci).


Troverete principalmente turisti, motivo per cui pagherete un po' di più rispetto a ristoranti "di strada" ma i prezzi sono comunque abbordabili , tranne che per la carta dei vini: capisco che i vini italiani siano d'importazione ma pagare 200€ in Perù un vino che in Italia costa 4-5€ significa approfittarsene. Vi consiglio vivamente di non farvi fregare e chiedere una birra.
Vale la pena mangiare qui se non altro per la posizione del ristorante veramente molto suggestiva.


Al secondo posto metterei Emiko una sangucheria situata in Avenida Universitaria (Distretto San Miguel) dove si possono mangiare panini e altre specialità da fast food peruviano, accompagnati da birra o milkshake . 
Terzo posto per Roky's , che troverete in vari quartieri di Lima.




Abbiamo mangiato qui sia a colazione che a pranzo, i prezzi sono contenuti e le porzioni molto abbondanti, alla maniera peruviana insomma. 
Quarto posto per il caffè Haiti : non è un ristorante ed è frequentato principalmente da turisti, ma è uno dei luoghi storici di Lima perciò vale la pena farci un salto per la colazione o l'aperitivo.
Nel quartiere Miraflores.

Quinto posto per i ristoranti all'interno dello zoo Parque de las Leyendas: divisi a seconda delle zone climatiche del Perù e ognuno con i suoi piatti tipici, la prima volta sono stata al ristorante della costa, dove ho mangiato un ceviche da paura, la seconda a quello della montagna, dove si trova la trota del Titicaca e la Pachamanca, un antichissimo piatto inca a base di carne e verdure cotte in una buca scavata nella terra e coperta da pietre. Per i più temerari c'è anche il Cuy, il porcellino d'india , in varie salse.
Nei vari mercati in giro per la città poi ci sono chioschi e bancarelle dove trovare piatti buoni a prezzi bassissimi, ad esempio al mercato La Cachina o al mercato di Pueblo Libre.
In Perù ovunque vi girerete troverete qualcosa da mangiare, in molti sbarcano il lunario vendendo generi alimentari cucinati al momento su un carrettino come ad esempio frittelle dolci, bevande calde (emoliente), panini con straccetti di carne e ceviche "speedy"; qui ovviamente i prezzi sono ridicoli, e più vi allontanerete da Lima e più lo saranno : a Bujama , dove abbiamo trascorso una settimana al mare, c'era una panetteria minuscola che vendeva dolci buoni da non credere e panini appena cotti a pochissimi centesimi. 
La cucina peruviana si compone di pochi piatti, la maggior parte anche piuttosto calorici e serviti in porzioni che in Italia equivarrebbero a porzioni doppie : tenetelo a mente!

Commenti

Posta un commento

Post più popolari