Cosa vedere in Umbria in un weekend

L'Umbria è una delle regioni più visitate d'Italia : nonostante non ci sia il mare (e in questo ahimè la Toscana ci batte) di qui sono passati tanti personaggi che hanno lasciato la loro impronta, da San Francesco a Lord Byron.
Non solo bellezze paesaggistiche ma anche storiche, culturali e gastronomiche, ne fanno una meta perfetta per una piccola vacanza.
Si potrebbe organizzare un piccolo tour tra i borghi più belli, magari anche tra quelli colpiti dal terremoto tipo Norcia che hanno tanto bisogno dell'aiuto del turismo, oppure visitare luoghi antichi e anche un po' insoliti tra la Valnerina e la provincia di Terni.
In questo post vi consiglierò cinque luoghi che potrete tranquillamente vedere in un weekend, magari prendendo come punto di partenza proprio la città di Terni.
Soprattutto in estate è un'ottima idea trovare refrigerio alla Cascata delle Marmore.





Costruita in epoca romana, fu inserita insieme a parte del territorio circostante nei famosi gran tour che i ragazzi inglesi compivano sul Continente alla fine del '700 e nei primi dell'800.
Fra questi c'era il poeta Lord Byron, che ne rimase talmente affascinato da scriverne nel suo Child Harold's Pilgrimage.
A Byron è dedicata una scultura all'interno del parco della Cascata, prima dell'inizio dei vari sentieri che conducono ai belvedere.
Si possono effettuare visite guidate anche in notturna, l'ingresso semplice costa circa 10€.
Maggiori info sul sito ufficiale www.marmorefalls.it

Sempre in estate (o quando piace a voi) vi consiglio il Lago di Piediluco dove respirare un po' di aria fresca.


Per chi volesse fermarsi un'intera giornata c'è anche la piscina e vari ristorantini di pesce.
Il paesino è molto bello, e il lago è lo sfondo ideale per tante fotografie.

Se vi piacciono i musei poco convenzionali non perdetevi Narni Sotterranea. 
Si potranno vedere una chiesa scoperta per caso da sei ragazzini improvvisatisi speleologi e risalente al XII secolo, i resti di una domus e le stanze di un tribunale dell'Inquisizione.
Queste ultime sono davvero molto suggestive, conservano ancora le scritte fatte sul muro da uomini che vi furono rinchiusi.
Nonostante sia "sotterranea" il percorso è facilissimo, io l'ho fatto in gravidanza e nel nostro gruppo c'erano anche molti anziani e bambini. 
Gli ingressi sono a diversi orari, il biglietto costa circa 6€ . Maggiori info : www.narnisotterranea.it

I più forti di stomaco dovrebbero assolutamente visitare il Museo delle Mummie di Ferentillo .

                                                        vicino all'ingresso del museo

Se ne occupò tempo fa anche la trasmissione Mistero, si tratta di una sala in cui sono conservate delle mummie, morte per varie circostanze naturali e non, conservate in maniera eccezionale grazie a proprietà del terreno in cui furono sepolte.

Molte di loro hanno storie interessanti e particolari, come la coppia di cinesi venuti in Italia per il Giubileo e poi morti di colera o il sagrestano che morì colpito a morte da una campana perché si distrasse per guardare una bella ragazza che passava di sotto (meritevole dei Darwin Awards secondo me).

Questo museo è uno dei più visitati dell'Umbria , ve lo consiglio ma attenti a non lasciarvi impressionare troppo!!

Infine, per gli appassionati di archeologia c'è il sito archeologico di Carsulae.


Si tratta di una cittadella romana lungo la via Flaminia in cui si possono ancora riconoscere le terme, il Foro e la bella chiesetta paleocristiana di San Damiano, edificata con pezzi delle rovine. 
Anni fa lessi un articolo che parlava di una possibile connessione fra Carsulae e i Celti, ma questa ipotesi non è mai stata confermata.
Da ragazzine venivamo qui l'estate o a Pasquetta a passare i pomeriggi, oggi è tutto molto più organizzato e sistemato. 
Per informazioni su orari e costi visitate il sito ufficiale www.carsulae.it

Questo è solo il primo di vari itinerari che ho in mente di scrivere per chi desidera visitare la mia regione magari solo per un paio di giorni : si potrebbe sostituire o integrare con i borghi più belli o l'Umbria religiosa.
Restate sintonizzati, nelle prossime settimane vi darò altri spunti nel caso in cui questo primo itinerario non vi sia piaciuto; se invece vi è piaciuto condividetelo 😄 grazie!

A presto e buon viaggio in Umbria!

Commenti

  1. Hi, Katia!

    It is a wonderful to see pictures of you looking healthy and happy with husband by your side. Your beautiful outfits remind me of the days of Velvet & Old Laces. :) Thank you for listing five worthwhile places to visit in Umbria on a weekend. I imagine it would be refreshingly cool to ascend to the lookout point at the Marmore Falls and feel the water spray carried by the breeze. The Lake Piediluco is picturesque and I am certain that it has a relaxing effect on the visitor. I remember visiting your posts when you showed us these various places a few years ago. I especially recall the eerie subterranean chambers of the Underground and the Mummy Museum. Thank you very much for this visitor's guide, dear friend Katia, and have a super weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Tom, yes I summarized some past trips for a complete tour of my nearbies, glad you enjoyed it! Even if I'm not writing on VAOL anymore I still wear my vintage outfits everyday 🙂

      Elimina
  2. L'ho sempre detto che dobbiamo venire in Umbria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi venire assolutamente! Bellissimi paesaggi e bellissimi borghi, c'è così tanto da vedere!!

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari