Cosa fare in India : dormire in un Ashram

Quando sono stata in India la prima volta abbiamo passato 4 giorni in un ashram.



Un ashram è un luogo di ritiro spirituale, lontano dal caos cittadino, dove si pratica lo yoga , l'ayurveda e la medicina tradizionale. 


Quello dove abbiamo soggiornato noi si trovava nella cittadina di Rishikesh, praticamente all'inizio dei sentieri himalayani, vicino alle foci del Gange, che qui ho potuto vedere per la prima volta.



Quando ero ad Agra mi avevano detto che qui vicino cominciava il Gange e io chiesi se almeno vicino alla fonte fosse abbastanza pulito da potercisi bagnare, ma mi dissero che già quassù era inquinato e sporco.



Certo, indubbiamente non raggiunge il livello di contaminazione che ha una volta giunto a Varanasi, ma è comunque piuttosto sporco, purtroppo.


C'erano comunque alcuni turisti temerari che ci hanno provato e sinceramente il caldo era talmente insopportabile che un pensierino ce l'ho fatto anche io!



All'ashram ho fatto yoga con un maestro indiano , una bella soddisfazione, insieme ad alcune ragazze giapponesi molto carine.
Ricordo che alla fine della lezione il maestro ci disse : non mangiate cibo speziato. Cosa? E come si fa a non mangiare spezie in India?!




Rishikesh si raggiunge in treno da Delhi in circa 2-3 ore. Gli ashram sono fuori dalla città che si raggiunge tramite ponti sul fiume o prendendo uno dei classici taxi indiani (le api!).



Consiglio indubbiamente questa esperienza, anche se non vi piace lo yoga . Le lezioni sono facoltative ma il soggiorno in un ashram vi darà la possibilità di vedere un'altra fetta d'India che non è la metropoli.

Commenti

  1. Hi, Katia!

    First, it is always a pleasure to see your smiling face and to know that you find peace and happiness in your travels. I have often thought about visiting India and your post was very instructive. It must be a wonderful experience to venture away from the city and stay at an ashram retreat where you can practice yoga and receive spiritual enrichment. I enjoyed seeing these pictures of the Ganges but regret that the water is polluted and unfit for swimming.

    Thank you for taking me with you on your latest journey, dear friend Katia!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari