Cosa vedere a Vipiteno


Vipiteno è una delle mie mete abituali ogni volta che vengo in montagna e quest'anno l'abbiamo scelta come meta di soggiorno vero e proprio,soprattutto perché è un luogo strategico per raggiungere i posti che ci eravamo prefissati di vedere , vista la sua vicinanza al confine.
Vipiteno is one of my favorite destinations anytime I come to Alto Adige and this year we choosed it as place of stay mostly because it's a strategical place to visit all the towns and monuments we planned to see, because it's very near to the Austria border.


Vipiteno è un piccolo centro che si può tranquillamente girare in un paio d'ore camminando con tutta calma.
It's a very small town you can see in a couple of very slow walking.


Lasciata la macchina in uno dei parcheggi a pagamento più vicini al centro ( in alternativa c'è n'è uno gratuito all'ingresso della città, vicino al supermercato Eurospar) ci dirigiamo in Via Città Nuova.
After leaving the car in one of the many parking near the city center ( there's a free parking at the town entrance, near Eurospar supermarket) we walk to Via Città Nuova.


Tutto il corso è un dedalo di negozietti di abbigliamento, souvenir e ristorantini.
This street is full of shops, souvenirs and small restaurants.


Le facciate delle case e degli alloggi hanno tutte le loro caratteristiche insegne in ferro battuto, e sono variamente dipinte : queste caratteristiche indicavano il tipo e la qualità di ogni alloggio.
The houses and the hotels all have got their characteristics wrought iron signs and are variously painted : in ancient times this indicated type and quality of stays.

Sulla destra si trova il bel palazzo del municipio, costruito tra il 1400 e il 1500 , e a un passo la statua di Giovanni Nepomuceno : è un santo venerato come protettore in caso di alluvioni e inondazioni poiché si narra che venne fatto annegare dal re di Boemia per non aver voluto rivelare il segreto di confessione della regina. Il monumento venne eretto nel 1739 per scongiurare il pericolo di allagamenti.
On the right side we find the town hall , built between 1400 and 1500 and just a step ahead a statue of Giovanni Nepomuceno : he's the saint who protects against floods because the story says he had been drowned by king of Boemia because he refused to betray the queen's seal of the confessional. The monument was built in 1739 , to protect the town against floods.


Di fronte a noi la bellissima Torre delle Dodici che divide il corso in due.
In front of house the beautiful Torre delle Dodici which divides the street in two .


Dall'altro lato c'è una bella piazzetta con locali e tavoli all'aperto e tanti altri negozietti e pasticcerie lungo la via chiamata via Città Vecchia.
On the other side there's a very nice little square with pubs and other shops and bakeries on the street called Via Città Nuova.


Ci sono anche parecchie panetterie e pasticcerie in cui comprare pretzel e strudel intero o a fette: secondo noi uno buonissimo lo fanno da Pardeller.
There are many bakeries in which you can find pretzels and strudels: to us one of the best is at Pardeller's .




Il giro del centro di Vipiteno finisce qui, ma potreste continuarlo con una bella visita a Castel Tasso , un castello che a noi è piaciuto tantissimo , bellissimo nella sua completa diversità da Neuschwanstein e di cui vi parlerò nel prossimo post!
City tour of Vipiteno ends here but you may want to continue it with a visit to Tasso castle. We really loved it, beautiful in its complete diversity from Neuschwanstein castle. I will tell you about it in the next post, stay tuned!!

Commenti

Post più popolari