Il castello di Neuschwanstein , un sogno che si avvera

                                                                    


Questa estate sono riuscita a realizzare il primo desiderio della mia lunga lista : visitare il castello di Neuschwanstein, conosciuto anche come il castello che ispirò Walt Disney .

Il castello di Neuschwanstein si trova in località Füssen, appena superato il confine fra Austria e Germania, a circa 250 km da Vipiteno per cui è fattibilissimo andare e tornare in un solo giorno          ( mettendo in conto un po’ di stanchezza ma ne vale la pena).
Il fatto che desiderassi tantissimo vedere questo castello mi ha spinto a scegliere Vipiteno come base di partenza, visto che è uno dei punti più vicini al confine .

La strada per arrivare a Füssen attraversa dei paesaggi incantevoli in cui vale la pena fermarsi a fare un po’ di foto : la campagna da queste parti è così particolare con le sue baite alpine, i campi perfetti, i fiori ai balconi.

Per raggiungere il castello è necessario parcheggiare la macchina in uno degli ampi parcheggi sottostanti , dopodiché mettete in conto almeno un’ora e mezza di spostamenti : dal parcheggio si prosegue qualche centinaio di metri per fare i biglietti d’ingresso (13€ , prezzi 2017) e scegliere il tour che si preferisce. Quello in italiano è disponibile solo in audio guida.

Il castello visto dal parcheggio sottostante

Dopo aver fatto il biglietto ci si può avviare tranquillamente verso il castello , magari con largo anticipo, in modo tale da avere tutto il tempo per fare un migliaio e mezzo di fotografie.
I più allenati possono andare a piedi, una bella passeggiata di un’ora e più, ma noi con un bambino piccolo abbiamo deciso di prendere l’autobus . Volendo ci sono anche delle romantiche carrozze, ma nel nostro caso il tempo era troppo brutto e avevamo paura di bagnarci.
L’autobus vi lascerà in un piazzale, da cui poi si riprenderà per scendere.
Arrivati qui dovete assolutamente camminare verso il Ponte di Maria, un suggestivo ponte da cui si gode una vista sul castello che definire meravigliosa è riduttivo.
Praticamente tutte le foto più famose del castello sono state fatte da questo punto, compresa quella che vedete all'inizio del post.

Si prosegue poi per un bel pezzo in discesa ( che al ritorno sarà in salita😅) per raggiungere l’ingresso del castello delle fiabe.

Sotto, il castello di Hoheschwangau. Lungo il percorso ci si ferma continuamente a fare fotografie, il paesaggio e la vista sono troppo suggestivi

Quando sarà arrivato il vostro turno d’ingresso resterete meravigliati dagli interni del palazzo, il cui lusso è quasi assurdo per quanto è sfarzoso, e che Ludwig II volle arredare in modo da ritrovare lo stile medievale che tanto amava e nel quale si rifugiava per sfuggire agli impegni dinastici che non gradiva per niente.
Frequentissimo il richiamo a Wagner, che il sovrano ammirava profondamente , quasi all’ossessione.
Il castello in realtà non venne mai terminato in quanto nel 1886 Ludwig venne deposto perché giudicato pazzo e morì poco dopo in circostanze misteriose.
La malattia mentale purtroppo era nel dna di quella famiglia, a causa dei continui matrimoni fra parenti tipici dell’epoca che servivano a conservare il titolo. Anche la più famosa principessa Sissi, cugina e amica di Ludwig soffriva di vari disturbi .

Durante la visita agli interni Giuseppe si è divertito tantissimo ad ascoltare l’audioguida , che gli sembrava un telefono, e lui adora parlare al telefono! Per i bambini è sicuramente un’esperienza entusiasmante visitare il castello del principe, anche se la stanchezza del piccolo ci ha fatto desistere dal visitare anche il castello di Honeschwangau , che si trova proprio lì sotto.
Per me visitare questo castello è stata l’esperienza più bella degli ultimi anni, superiore perfino alla visita al Taj Mahal.
Credo sia una gita adatta sia alle famiglie con bambini, perché sui piccoli i castelli esercitano un fascino particolare ( in realtà anche sui grandi, se siete come me!) sia alle coppie in cerca di una piccola fuga romantica.
La Baviera e la famosa Foresta Nera dei fratelli Grimm sono un paesaggio che vi farà sentire immersi in una fiaba, a me ricorda in particolare La Bella e La Bestia!
Non è un caso se il papà di tutte le fiabe, Walt Disney ,si sia ispirato a Neuschwanstein per creare sia il castello della Bella Addormentata sia il suo famosissimo logo.



Se avete tempo e voglia non perdetevi la visita a Hohenschwangau, io tornerò sicuramente a vederlo!

Commenti

  1. Hi, Katia!

    Forgive my lateness, dear friend. During the holidays Mrs. Shady and I entertained a house guest , a family member from California, and yesterday, his final day with us, we traveled around Florida with him so he could visit others in the family. We did not get back until late last night. He flies home today.

    The castle that inspired Walt Disney is truly magnificent, marvelous. In fact there are no adjectives to adequately describe its majesty. I can understand how traveling to it and exploring its interior is like being, as you put it, "immersed in a fairy tale." The only challenge I detect is the time and effort it takes to reach the castle. With children in tow, a family might tire of the experience midway through the tour. I am very happy to know your young son enjoyed himself on the trip.

    Happy New Year to you and your family, my dear friend Katia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (As before, parts of my comment were not translated properly. I hope you can understand what I was trying to communicate. :)

      Elimina
    2. Entire segments of what I wrote are missing, dear friend. I am happy your son enjoyed the castle tour.

      Elimina
    3. Hi Tom! Thanks for your comment. The castle was truly amazing I really wished to visit it and that’s why I didn’t fear to be tired :) it’s Germany’s most visited place and I completely understand why... happy new year to you and Mrs Shady!

      Elimina
    4. I hope you understood my comment. The translation tool changed several sentences I wrote. I was trying to tell you that I am happy your little boy Giuseppe had a nice time at the castle.

      Elimina
    5. Yes your comment was very clear Tom thank you 🙂

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari